Nastroflex S.p.A. - Ponte di Piave (Treviso)

NASTROFLEX è leader in Italia nella trasformazione di prodotti abrasivi ed appartiene al Gruppo Palù Industries.
Il loro lavoro consiste in estrema sintesi nel trasformare i prodotti abrasivi (rotoli di nastri abrasivi grezzi) secondo le esigenze della loro clientela in prodotto finito personalizzato per ogni singolo cliente.
I nastri a magazzino vengono prelevati secondo le scommesse in essere e utilizzati secondo necessità; il reso dei nastri viene riportato a magazzino e gestito dal software di magazzino. In questo modo vengono ottimizzati i flussi di magazzino, sfruttati al massimo i nastri per la produzione e ridotti al minimo gli sfridi di lavorazione. Il magazzino è sempre sotto controllo con verifica delle giacenze in tempo reale.


TIPO DI IMPIANTO
: magazzino automatico autoportante a doppia profondità su angolari laterali.
Località: Ponte di Piave (Treviso).
Anno di costruzione 2005


Dati tecnici scaffalature
tipo di prodotto: rotoli di carta abrasiva
tipologia unità di carico: vassoio in acciaio
dimensione unità di carico: mm 1500x1080x462 (H)
peso vassoio: 600 Kg
totale vassoi: n. 2612
portata campata 16000 Kg 
piani in altezza: 16
Costruito con criteri antisismici

Handling
L'handling dell’impianto si compone di: N. 1 linea (bidirezionale) adibita alle operazioni di carico e scarico dei contenitori, costituita da due catenarie. N. 1 “anello” (unidirezionale) adibito alle operazioni di picking, per il prelievo parziale del materiale nei contenitori; l’anello è costituito da catenarie, rulliere e sollevatori pneumatici. N. 1 linea “opzionale” di scarico dei contenitori sottoposti alle operazioni di picking; anche questa linea è costituita da catenarie, rulliere e sollevatori pneumatici.

Trasloelevatore
Il trasloelevatore svolge le operazioni di carico e scarico movendosi su due assi (X=longitudinale + Y=verticale), inoltre i dispositivi di presa con cui è allestito, gli consentono di effettuare prelievi e depositi da ambo i lati delle scaffalature in semplice e doppia profondità.

Sistema di gestione
Il sistema di gestione consente all’operatore di svolgere le funzioni di carico a magazzino dei materiali.
- lettura del codice a barre presente sui materiali da caricare
- identificazione del materiale, attraverso l’utilizzazione delle informazioni rese disponibili dall’Host Computer
- associazione dei materiali all’U.d.C. (Unità di Carico).

Il sistema di gestione permette di gestire le operazioni di scarico dei materiali (picking), attraverso l’uso di liste di prelievo importate dall’Host Computer
- singole (per singolo ordine)
- multiple (raggruppamento di più ordini, oppure attraverso una programmazione locale gestita dall’operatore, utilizzando le funzioni d’interrogazione)

Inoltre sono disponibili le seguenti informazioni:
- visualizzazione del sinottico con dettaglio e posizione dell’u.d.c.
- giacenze ed informazioni relative ai materiali presenti a magazzino (articolo, quantità, posizione), con possibilità di stampare un “report”
- gestione classi di rotazione dei materiali, e visualizzazione a video della distribuzione dei materiali (articoli)
- gestione della riorganizzazione del magazzino
- gestione del Back Up del magazzino
- giornale dei movimenti (missioni) e degli allarmi.

SACMA SPA, via Verdese 10, 13876 SANDIGLIANO (BI) - Tel. 015 692145 - Fax 015 691800 - CF/P.IVA IT00150440022